Era atteso da tempo ed è finalmente stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto relativo all’approvazione del documento unico di circolazione (DUC) e di proprietà.
Dal 1 gennaio 2020, quindi, avremo a che fare con il documento unico di circolazione, che sostituirà il certificato di proprietà (CDP) ed il libretto di circolazione. Il risparmio per gli automobilisti sarà di soli 32 euro, ma la semplificazione delle procedure burocratiche è piuttosto evidente. Inoltre, grazie ad uno scambio telematico di informazioni tra Pra e Motorizzazione, l’introduzione del Duc dovrebbe evitare casi di disallineamento tra intestatario della carta di circolazione e intestatario del certificato di proprietà.

Categorie: Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *